» News » il popolo delle schede bianche

Politica: il popolo delle schede bianche

 Sia ben chiaro che esprimo mie idee non da “ influencer” ma solo a scopo terapeutico personale, dato che lo sfogo  fa bene alla salute .
Ogni volta che vengo chiamato al voto mi viene in mente  lo scritto di  “ potenti per caso” di  Oriana Fallaci, frutto delle sue interviste ai Grandi del Mondo . 
Venismo chiamati  a votare candidati con il sistema uninominale, scelti non da noi ma da persone che da decenni siedono in Parlamento e si sono resi responsabili  di grandi disastri. Mi riferisco alla pericolosissima dipendenza  dall’estero dell’energia italiana e a danni idrogeologici causati da mancanza di invasi di raccolta dell’acqua aggravati da buchi nelle condutture da decenni e fontane a gettito e quindi spreco continuo, senza capire che l’acqua è più importante del petrolio . Consiglio un viaggio in Oman ai nostri legislatori .
Mi riferisco poi anche all’immondizia che sommerge il nostro Paese, il  più bello del Mondo, a danno del turismo che è la nostra maggiore teoricamente inesauribile ricchezza. Facciamo quello che non fanno Paesi Arabi meno evoluti del nostro , cioè inquinare la loro ricchezza del petrolio .
Senza dilungarmi , per ultimo, penso all’alluvione delle Marche che non ha realizzato le programmate difese dalla grave inondazione del 2014. La Magistratura indaga ma è troppo tardi . 
Sta di fatto che viviamo in un Paese che annovera i maggiori cervelli della Storia del Mondo che sono in maggioranza scappati all’estero, tranne pochi eroi rimasti in Patria che mantengono una maggioranza di politici super pagati che parlano solo e litigano sempre e quindi non hanno tempo per lavorare. Penso a Draghi mandato a casa in questo tragico momento in cui il suo prestigio mondiale sarebbe stato determinantte mentre i nostri politici giocano con il fascismo e il comunismo. 
Anche stavolta sono certo solo a chi non voterò.
Non voterò mai la coppia di comici Conte & Grillo nè i loro cantastorie sponsorizzati dal Misfatto Quotidiano. Mi ricordano lo smemorato di Collegno . Solo dopo averli visti all’opera ho capito perché Grillo aveva vietato di parlare ai suoi eletti di 5 anni fa, sperando invano che imparassero qualcosa ascoltando in silenzio. Grandi idee di rivoluzionare la politica, ridotte in cenere dall’incapacità professionale nel realizzarle. Mi riferisco , quale esempio, alla gestione di due grandi loro progetti , il reddito di cittadinanza e il bonus edilizio. Il primo non ha affatto sconfitto la povertà ma ha invece creato lavoro o nero o  inutile ( i navigator) con spreco di denaro pubblico. Il secondo ha arricchito i ricchi invece di recuperare le centinaia di migliaia di fabbricati fatiscenti che sono uno scempio del nostro Bel Paese . Due progetti validi ridotti , per incapacità, a mero strumento di propaganda elettorale . 
Da imprenditore preferisco avere come interlocutore un disonesto capace piuttosto che un onesto signor NO su tutto e per questo ho censurato ogni contatto con i 5 Stelle .Ma non solo. 
La mia speranza è che il popolo delle schede bianche , la maggioranza assoluta del Paese, formi un partito di centro moderato per cambiare il Paese. Praticamente una rifondazione di una nuova vecchia Democrazia Cristiana che comque è stata la meno peggio a governare l’Italia . 

Leggi tutto... Postato da root. (applausi: 47| Commenti: 0 | Utenti interessati: 127) Applaudi l'articolo


 

Spazi pubblicitari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.

Villa Agrumeta
Piano di Sorrento (NA)
Tel. +39 3386156888
andreaschiavo@professioneimpresa.com

www.sorrentovilla.it