» News » cara Fiat, no grazie

Economia-Lavoro: cara Fiat, no grazie

 Come sostenitore dei prodotti italiani ho comprato auto Fiat per vent’anni e mi è capitato di tutto in negativo . Come ex dirigente bancario conosco la grande entità degli incentivi dati a detta casa torinese che è poi divenuta una fabbrica estera e continua a pretendere  incentivi in Italia . Da quando ho messo al bando le autovetture di questa casa torinese comprando macchine tedesche  che durano vent’anni e hanno manutenzioni limitatissime, con qualche rara aggiunta di macchine giapponesi mi è cambiata la vita  in sicurezza e in risparmi economici , data la loro lunga durata . Non potrò mai dimenticare  il motto Fiat , da me personalmente sentito come finanziatore delle loro iniziative, che, per vendere di più, non si poneva il problema della durata , con una mentalità da usa e getta . Una mentalità pari a quella dei costruttori che non si pongono il problema dei terremoti . L’esatto opposto di come la penso io .

Leggi tutto... Postato da root. (applausi: 16| Commenti: 0 | Utenti interessati: 46) Applaudi l'articolo


 

Spazi pubblicitari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.

Villa Agrumeta
Piano di Sorrento (NA)
Tel. +39 3386156888
andreaschiavo@professioneimpresa.com

www.sorrentovilla.it