» News » la manipolazione delle masse

Politica: la manipolazione delle masse

 Nel 1956 il filosofo tedesco Günter Anders scrisse un libro sulla manipolazione delle masse. Ha chiamato questo libro "Obsolescenza dell'uomo".
Queste frasi pericolose hanno fatto la storia, specialmente nel XXI secolo. Ecco un loro riassunto:
Per sedare in anticipo qualsiasi rivolta, non bisogna prenderla in modo violento.
Metodi arcaici come quelli di Hitler sono completamente obsoleti.
Basta creare un condizionamento riducendo notevolmente il livello e la qualità dell'istruzione. 
Un individuo ignorante ha solo un orizzonte di pensiero limitato e più il suo pensiero è legato a preoccupazioni materiali, mediocri, meno può rivoltarsi.
Bisogna rendere sempre più difficile l'accesso alla conoscenza.
Le informazioni destinate al grande pubblico dovrebbero essere  Anestesia.
Ancora una volta, dobbiamo usare la persuasione e non la violenza diretta e faremo questo:trasmetteremo massicciamente in TV un  intrattenimento vuoto di contenuti , appiattendo sempre più l'emotivo e l'istinto. 
Occuperemo le menti con ciò che è futile e giocoso. 
Bene le chiacchiere e la musica senza sosta.
Bisogna impedire allo spirito di interrogare e pensare 
Metteremo la SESSUALITÀ in prima linea negli interessi umani, come anestetico sociale.
Faremo in modo di vietare la serietà dell'esistenza, per mantenere una costante apologia di leggerezza affinché il consumo diventi lo standard della felicità umana.

Leggi tutto... Postato da root. (applausi: 20| Commenti: 0 | Utenti interessati: 35) Applaudi l'articolo


 

Spazi pubblicitari

Il presente sito utilizza cookies tecnici e cookies di terze parti. Continuando la navigazione ne accetti l'utilizzo. Clicca qui per prendere visione dell'informativa.

Villa Agrumeta
Piano di Sorrento (NA)
Tel. +39 3386156888
andreaschiavo@professioneimpresa.com

www.sorrentovilla.it